LE RICETTE DI NONNA MARY

Torta di mele: La ricetta del Venerdì di nonna Mary

Le Ricette Di Nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica Le ricette di nonna MaryDopo la lunga carrellata di ricette pasquali, inauguriamo questa prima settimana di Maggio con un dolce tra i più diffusi, nelle sue numerosissime varianti, in Italia e nel mondo: la Torta di Mele.

Storia e varianti

Seppur molto diffusa nelle cucine italiane, la torta di mele non ha origine nei nostri territori. Tra le varie ipotesi sulla sua nascita, ne emerge una prima che la ricondurrebbe all’età Medievale, in particolare al cuoco francese Guillame Tivel, il quale riportò nel suo ricettario “Le Viander”una certa “tarte aux pommes”, ideata nelle cucine di alcuni monasteri, con i quale sembra che egli entrò in contatto. Una seconda versione attribuirebbe la creazione di questo dolce all’Inghilterra, grazie alla stampa di una ricetta, a base di mele, spezie, fichi e uva passa, del 1381. Con le colonizzazioni questo dolce venne anche esportato nei territori americani, dove con il tempo si diffuse fino a diventare una vera e propria icona nazionale (America Pie).

Come già anticipato di questa torta ne esistono, non solo in Italia ma in tutto il mondo, una grande quantità di varianti. Rimanendo nel solo territorio italiano, notiamo come, pur avendo in sostanza gli stessi ingredienti di base, ogni località vanta una propria versione, diversa per lo più nella tipologia di mele utilizzata, o nella forma data all’impasto. Si va dallo Strudel del Trentino, alla torta di mele veneziana, aromatizzata con succo d’arancia, si passa alla marchigiana, che prevede l’utilizzo delle mele rosa dei Monti Sibillini, prodotte unicamente in quei luoghi, per finire in Sicilia dove anche qui viene utilizzata una mela autoctona la Cola.

Torta di mele: ricetta (per 8/10 persone circa)

Ingredienti

4 uova
300 g di zucchero
100 g di burro (temperatura ambiente)
300 g di farina
4 mele (la nonna consiglia le mele renette)
1 bustina di lievito
rum
zucchero a velo (per la decorazione)

Preparazione della torta di mele

Prima di iniziare a preparare l’impasto, sbucciate in un recipiente le quattro mele e tagliatele a fettine; lasciatele poi insaporire con del rum e un po’ di zucchero. Nel frattempo in un altro recipiente rompete le uova, aggiungete lo zucchero e battete, al fine di ottenere un bel composto spumoso. A questo punto unite il burro a temperatura ambiente, la farina (da versare poca per volta) e la bustina di lievito; amalgamate bene gli ingredienti fino a raggiungere un composto cremoso e omogeneo. Una volta completato l’impasto, versatelo in una teglia (dal diametro di circa 28 cm), precedentemente unta con del burro. Dunque livellate accuratamente l’impasto con un cucchiaio e infine al suo interno disponete le fettine di mela, partendo dal bordo fino ad arrivare nella parte centrale.

Torta di Mele

Foto di Lavinia Savelli

Infornate la torta a 180° gradi per 50 minuti circa. Una volta tolta dal forno, lasciatela raffreddare per un po’ e servitela poi con una spolverata di zucchero a velo.

Consiglio della nonna

Se volete personalizzare la vostra torta di mele, dandole un gusto più particolare e pungente, lasciate insaporire le fettine di mela, oltre che con il rum e lo zucchero, anche con una spolverata di cannella in polvere; infine aggiungete all’impasto anche qualche manciata di noci tagliate grossolanamente.

Buona Degustazione!

Torta di mele: La ricetta del Venerdì di nonna Mary ultima modifica: 2019-05-03T09:00:21+02:00 da Lavinia Savelli

Commenti

To Top