LE RICETTE DI NONNA MARY

La Pastiera: la ricetta del venerdì di nonna Mary

Le Ricette Di Nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica le Ricette di Nonna MaryCome ultima ricetta di questo mese di festa, vogliamo proporvi un dolce pasquale tra i più noti in Italia: la Pastiera. Tipica della tradizione napoletana, la pastiera oltre ad aver ricevuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare tradizionale campano, è oggi diffusa in molte case italiane, in particolare si cucina  per festeggiare la Pasqua. L’aspetto con cui si presenta è simile a quello di una crostata, per la presenza di una base di pasta frolla; a caratterizzarla è piuttosto il ripieno a base di ricotta e grano cotto, che le dona una consistenza soffice e un gusto veramente unico.

Pastiera

“la pastiera di mammà” by contrasto_gp is licensed under CC BY-NC-ND 2.0 

Pastiera: ricetta (per 12 persone circa)

Ingredienti (per l’impasto)

400 g di grano cotto
100 g di latte
30 g di burro o strutto
la buccia grattugiata di un limone
700 g di ricotta
600 g di zucchero
5 uova intere e 2 tuorli
una bustina di vaniglia
acqua di fiori di arancio (a piacere)
cannella in polvere (a piacere)
30 g di cedro a dadini

Ingredienti (per la frolla)

500 g di farina
3 uova intere
200 g di zucchero
200 g di strutto

Pastiera:  preparazione

 Farcitura

Inizialmente versate il grano in un tegame, aggiungete il latte, il burro (o strutto), e la buccia grattugiata del limone. Fate riscaldare per circa 10 minuti, in modo che addensandosi formi una crema. Frullate in un altro recipiente la ricotta, poi versate lo zucchero, le uova e la bustina di vaniglia (per un gusto più aromatizzato potete anche aggiungere un cucchiaio di acqua di fiori d’arancio e un pizzico di cannella in polvere). Lavorate il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite dunque i due preparati e aggiungete come ultima cosa il cedro a dadini. Infine mescolate bene tutti gli ingredienti.

Un pezzo di pastiera

“pastiera” by brettocop is licensed under CC BY-NC-ND 2.0 

Frolla

Per la pasta frolla iniziate con unire la farina con le uova, lo zucchero e lo strutto. Impastate quindi con cura il composto, senza lavorarlo troppo. Poi distendetelo in una teglia leggermente imburrata, fino a rivestirla completamente. A questo punto versate l’impasto a base di grano e ricotta precedentemente ottenuto, all’interno della base di pasta frolla. Per decorare intrecciate delle strisce di pasta frolla, della larghezza di 2 cm circa, sulla superficie (la decorazione è simile a quella realizzata per le crostate). Cuocete in forno a calore moderato per un’ora circa, finché la pastiera non avrà assunto un colore ambrato. In seguito spegnete il forno e lasciate che l’impasto si ritiri (non meno di mezz’ora). Una volta tolta dal forno, rifinite con una spolverata di zucchero a velo, prima di servirla.

Buona degustazione!

La Pastiera: la ricetta del venerdì di nonna Mary ultima modifica: 2019-04-26T08:30:24+02:00 da Lavinia Savelli

Commenti

To Top