LE RICETTE DI NONNA MARY

Pesche: la ricetta del venerdì di nonna Mary

Le Ricette Di Nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica: Le ricette di Nonna Mary! Nonna Mary torna anche questo venerdì con una ricetta per voi: Le Pesche. Ma non fatevi ingannare dal nome, non si tratta infatti di un dolce a base di frutta; si tratta di due morbidi biscotti ripieni di crema e cioccolato, e uniti a richiamare proprio la forma di una succosa pesca.

Pesche: la ricetta (per circa 20/25 pesche)

Ingredienti (base)

2 uova, 150 g di zucchero, 100 g di burro (t.a), 1 bustina di lievito, succo di 1 limone, 100 g (98 ml) di latte, 1 bustina di vaniglia, mezzo chilo di farina.

Ingredienti (crema)

3 rossi d’uovo, 1 uovo intero, 200 g di zucchero, 100 g di farina, 1 l di latte freddo, la scorza intera di un limone (non grattugiata), nutella (o una crema al cioccolato) alchermes.

Preparazione

Iniziate come sempre battendo le uova con lo zucchero; aggiungete poi il burro, il latte, il succo del limone e mescolate. Successivamente versate, poca per volta, la farina insieme alle due bustine (lievito e vaniglia); infine rimescolate, avendo cura di far amalgamare bene tra loro tutti gli ingredienti. Ottenuto un panetto di impasto consistente ma facile da lavorare (simile a quello dei biscotti); ricoprite un bandone con della carta forno, poi con le mani andate a prendere un pizzico di impasto e formate una pallina di medio-piccole dimensioni (fate attenzione che abbia una forma il più possibile regolare e compatta, in modo da evitare la formazione di grandi crepe durante la cottura). Ripetere fino ad esaurimento impasto. Cuocere in forno pre riscaldato a 180° per 20 minuti.

Pesche

Una volta terminata la cottura e lasciate raffreddare le palline, con l’aiuto di un coltello dalla punta arrotondata, rimuovete una parte di pasta alla base, andando così a ricavare la sede per il ripieno alla crema.

Ripieno pesche

A questo punto si può procedere con la preparazione della crema per il ripieno. Per la crema pasticcera, battete le uova con lo zucchero e la farina; unite poi al composto il latte e la scorza del limone. Inseguito fate cuocere in un pentolino a fuoco medio, mescolando con frequenza; non appena la crema raggiunge il bollore, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare (ricordate di rimuovere la scorza del limone). Per comporre le pesche, prendete due palline, e riempitele una con la crema pasticcera e l’altra con la nutella; infine fate rotolare la pesca nell’archemes, (così da conferirle un bel colore rosa su tutta la sua superficie), poi nello zucchero e il gioco è fatto! Servire fredde di frigo.

Pesche

Buona Degustazione!

Pesche: la ricetta del venerdì di nonna Mary ultima modifica: 2019-07-05T09:00:35+02:00 da Lavinia Savelli

Commenti

To Top