GLI ORTANI RACCONTANO ORTE

itOrte

LE RICETTE SALATE DI NONNA MARY

Paella di pesce: la ricetta del venerdì di nonna Mary!

Le Ricette salate di nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica le ricette di nonna Mary! Per tutti gli amanti del pesce ecco una nuova ricetta salata: la Paella di pesce. Come ben saprete si tratta di uno dei piatti tradizionali della cucina spagnola, preparato con riso, calamari, cozze e crostacei di vario tipo, una vera delizia! Nonostante la preparazione non sia proprio semplicissima, tutti gli sforzi che farete in cucina saranno senza dubbio ripagati dal suo sapore unico e pungente.

Paella Di Pesce
foto di Lavinia Savelli

Paella di pesce: ricetta (per 4 persone)

Ingredienti

400 g di riso carnaroli, 1 l e mezzo d’acqua, 1 kg di cozze, 500 g di calamari (o totani), 8-10 scampi, 8-10 gamberi (o mazzancolle), 1 cipolla, aglio q.b., 800 g di fumetto di pesce (1 testa di salmone, 5 gamberoni (o teste di crostacei), 1 gallinella di mare piccola, 1 carota, 1 cipolla piccola, 1 costa di sedano, sale q.b), 200 g di passata di pomodoro, 3 bustine di zafferano, peperoncino dolce q.b., prezzemolo q.b., mezzo bicchiere di vino bianco olio e.v.o e sale q.b.

Preparazione dei vari ingredienti

Per cucinare la nostra Paella è necessario iniziare dalla preparazione del fumetto di pesce. Lavate la testa di salmone, i gamberoni e la gallinella e disponete il tutto in una pentola con l’acqua e le verdure intere; salate e portate ad ebollizione. Infine schiumate la superficie e lasciate bollire per almeno un’ora. Nel frattempo in una padella ponete sul fuoco le cozze, inseme ad un bicchiere d’acqua. Quando le cozze si saranno aperte, rimuovetele dal guscio, avendo cura sia di lasciarne intere circa una decina, da utilizzare per la decorazione, sia di conservare il liquido di cottura (filtrato).

Una volta pronti il fumetto e le cozze, lavate accuratamente i crostacei (scampi e gamberi) e incideteli lungo il ventre con un paio di forbici. Lavate poi i calamari (avendo cura di rimuovere la pelle), sciacquate con cura anche l’interno e tagliateli a rondelle, di circa 2 cm di spessore.

Successivamente fate scaldare in una padella grande un pò d’olio con uno spicchio d’aglio; aggiungete i crostacei con il prezzemolo a foglie e fate rosolare per circa 2 minuti a fiamma viva. Quindi sfumate i crostacei con un pò di fumetto, poi, quando questo sarà evaporato, sfumate con mezzo bicchiere di vino e lasciate cuocere per 10-15 minuti circa, a fuoco medio. Quando il liquido sarà ritirato togliete l’aglio i crostacei dalla padella tenendo da parte questi ultimi per utilizzarli nella decorazione.

Cottura finale

Nella stessa padella fate appassire a fuoco dolce la cipolla con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio; poi alzate leggermente la fiamma e versate i calamari; dopo rimuovete l’aglio e aggiungete la passata di pomodoro e il peperoncino. Insaporite inoltre il tutto con un pò di fumetto, il liquido di cottura delle cozze, e lo zafferano. Man a mano che va avanti la cottura versate anche il resto del fumetto, e, dopo che il liquido avrà raggiunto il bollore, aggiungete il riso e le cozze sgusciate; aggiustate di sale e peperoncino se necessario. Lasciate cuocere a fuoco dolce il riso (per il tempo indicato sulla confezione), mescolando quando non è ancora sufficientemente denso.

Cottura Riso E Pesce
foto di Lavinia Savelli

Terminata la cottura il riso dovrà risultare asciutto e leggermente attaccato sul fondo della padella. Infine decorate con i crostacei e le cozze intere. Servire calda.

Buona Degustazione!

Paella di pesce: la ricetta del venerdì di nonna Mary! ultima modifica: 2020-07-24T11:48:43+02:00 da Lavinia Savelli
To Top