GLI ORTANI RACCONTANO ORTE

itOrte

DOLCI LE RICETTE DI NONNA MARY

Marmellata di castagne: la ricetta eccezionalmente di sabato

Le Ricette Di Nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica le ricette di Nonna Mary! In occasione di questo particolare periodo di festa e commemorazione, Nonna Mary vuole viziarvi con una nuova e speciale ricetta: la marmellata di castagne. Raccolta intorno alla fine di Settembre, la castagna è uno dei frutti tipici del periodo autunnale, oltre che uno tra i più consumati nel nostro territorio, proprio in questo periodo dell’anno. Grazie al suo sapore delicato e dolce, la castagna si presta molto bene per un’ampia varietà di ricette; dalla classica zuppa, a diverse tipologie di dolce, come il “Monte Bianco”, diffuso principalmente in Francia e in Piemonte.

Marmellata di castagne
Foto di Lavinia Savelli

Marmellata di castagne: ricetta

Ingredienti

1 kg di castagne, 330 g di zucchero, 300 ml di acqua circa, 1 bicchierino di rum, 2 tazzine di caffè, 1 bustina di vaniglia, cacao a piacere.

Preparazione

La ricetta per la marmellata di castagne, diversamente da come si immagina, risulta essere estremamente facile da preparare, seguendo pochi e semplici passaggi. Iniziate facendo bollire le castagne per una mezz’ora circa (fate prima sulla castagna una piccola incisione) e lasciatele poi stiepidire. In seguito, dopo averle sbucciate e pelate con cura, schiacciatele nel passaverdura (o se preferite potete anche passarle nel frullatore), ricavando così una purea omogenea. In ultimo fate sciogliere, a fuoco medio, lo zucchero in 200 ml d’acqua e aggiungetelo alla purea di castagne.

Castagne
“Castagne” by _Fir3f0x2_ is licensed under CC BY-NC-ND 2.0 

A questo punto possiamo mettere la nostra marmellata a cuocere sul fuoco (medio) per circa 30-40 minuti (se notate che la purea durante la cottura si indurisce troppo, allungate con i restati 100 ml di acqua calda, versandone poca per volta a seconda della necessità). Terminata la cottura, unite, sempre mescolando con cura, il rum, il caffè, il cacao e la bustina di vaniglia.

Consiglio della nonna: Se volete conservate più a lungo la vostra marmellata, mettetela in dei barattoli sterilizzati che, una volta chiusi, potete far sigillare a bagno maria (bollire per mezz’ora).

Buona Degustazione!

Marmellata di castagne: la ricetta eccezionalmente di sabato ultima modifica: 2019-11-02T13:17:25+01:00 da Lavinia Savelli
To Top