CHIESE LO SAPEVI CHE STORIA

Lo sapevi che Orte è una cittadina francescana? Ti diciamo perché

Sapevi Che Orte

Lo sapevi che San Francesco nel 1209 soggiornò per ben quindici giorni a Orte? Con lui anche undici dei suoi compagni, presso la chiesetta rupestre di San Nicolao, sulla collina che sovrasta Orte Scalo. In particolar modo nella chiesa di San Nicolao, San Francesco apprezzò una purissima fonte d’acqua e pregò di fronte ad un crocefisso, conservatosi sul luogo sino al 1600.

San Francesco e la storia di Giacomo

A Orte San Francesco fece un miracolo! Guarì un bambino di nome Giacomo, con le estremità rattrappite dalla nascita. D’altra parte il Santo acconsentì alle richieste dei genitori e forse è in quella occasione che ideò la costituzione dell’Ordine Francescano Secolare, rivolto ai coniugi cristiani e ai laici desiderosi di vivere il suo ideale di fraternità universale.

Inoltre c’è da dire che il Santo in quel periodo era di ritorno da Roma, dove presso il Papa Innocenzo III aveva ottenuto per sé e per i suoi seguaci l’approvazione della Regola dell’Ordine dei Frati minori. Sino a oggi ha fatto della povertà, del servizio ai più deboli e della preghiera i fondamenti di un autentico stile di vita che riesce ad avvicinare le Creature a Dio, in ogni tempo e in ogni condizione sociale.

Orte e i luoghi legati a San Francesco

Da una serie di ricerche che sono state eseguite, si conferma che siano quattro i luoghi legati alla presenza di San Francesco:

  • La chiesa di San Nicolao.
  • San Lorenzo, dove visse la prima fraternità di seguaci con il beato Teobaldo.
  • L’Ospedale dei Pellegrini in località Scappia in Orte Scalo, dal XIII secolo ospitava e assisteva i pellegrini diretti a Roma.
  • La chiesa di San Francesco, l’ex convento nel centro storico con il pregevole chiostro e il convento di San Bernardino, nel 1463 ampliato per il lascito dell’organo Domenico Santi.

Curiosità

Nel Museo diocesano di Arte Sacra è conservata la tavola di San Francesco. D’altra parte fra le tavole presenti nel Museo, quest’ultima rappresenta un raro esemplare di ritratto verosimile del Santo. In particolare risale all’ultimo quarto del secolo XIII ed era situata prima nella chiesa di Sant’Angelo e in seguito nella chiesa di San Francesco.

luoghi da visitare. Museo d'arte Sacra
Foto di Lavinia Savelli
Lo sapevi che Orte è una cittadina francescana? Ti diciamo perché ultima modifica: 2019-10-31T13:00:28+01:00 da Redazione

Commenti

To Top