EVENTI LO SAPEVI CHE

Giornata Internazionale della donna

donna - cuore rosa con dentro il numero 8

Il giorno 8 Marzo si festeggia in tutto il mondo la Giornata Internazionale della donna. L’obiettivo di tale giornata è quello di ricordare tutte le conquiste in campo sociale, politico ed economico ottenute dalle donne nel corso degli anni; oltre che sostenere le numerose lotte che, ancora oggi, molte donne continuano a portare avanti.

Origine della questione femminile

Da sempre costrette ad una condizione di subordinazione rispetto all’uomo, sopratutto in campo economico politico e giuridico, le donne iniziarono già verso la fine del ‘700 a rivendicare i propri diritti, sulla scia di più ampi fenomeni socio culturali quali la Rivoluzione Francese e la Prima Rivoluzione Industriale in Inghilterra. Successivamente i numerosi contatti con le rivendicazioni socialiste portarono alla creazione, nel 1902, del Woman’s Social and Politica Union, per mano dell’attivista inglese Emmeline Pankhurts. Nacque così il movimento delle Suffragette femministe nel Regno Unito, con lo scopo di ottenere il diritto di voto per le donne.
Una decisiva svolta si ebbe nel 1907 con l‘VII° Congresso della Seconda Internazionale Socialista, in cui i partiti si impegnarono a sostenere la causa del diritto di voto delle donne. Pochi anni più tardi, il 23 Febbraio 1909, si celebrò negli Stati Uniti, su iniziativa del Partito Socialista Americano, la prima e ufficiale giornata della donna. In tale occasione furono circa ventimila le lavoratrici newyorchesi (camiciaie) a scioperare per giorni interi.
Infine nel 1910 tale celebrazione venne ufficializzata anche in Europa dall’Internazionale Socialista, in occasione del Congresso di Copenhagen.

La festa della donna oggi

Nella seconda metà del ‘900 tali origini politiche del movimento femminile furono per lo più dimenticate in favore di nuove ipotesi, che si sono poi sovrapposte nel tempo.
La più nota è quella che associa tale festa alla commemorazione del violento incendio della fabbrica di Triangle a New York il 25 Marzo 1911. A perdere la vita furono 146 lavoratori, di cui ben 123 erano donne.
Un’ altra teoria è quella che collega il giorno 8 Marzo con l’inizio della Rivoluzione Russa. Il giorno 23 Febbraio 1917 (l’8 Marzo del calendario Giuliano). Infatti furono proprio le donne di San Pietroburgo a guidare quel giorno una manifestazione a favore della fine della guerra.
Nonostante queste numerose versioni, certo è che il 16 Dicembre 1977 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha  deciso di formalizzare questa giornata. Ha infatti dichiarato un giorno all’anno “Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale“.

Festa Della Donna Oggi

Festa della donna oggi

L’Italia e la Mimosa

La scelta di acquisire la Mimosa come simbolo della festa risale al 1946, a seguito della fine della guerra, su proposta di tre attiviste italiane, Teresa Noce, Rita Montagnana e Teresa Mattei. Negli anni seguenti l’uso di regalare questo fiore si diffuse sempre di più, grazie anche al sostegno del mensile dell’UDI (Unione Donne Italiane), fino ad affermarsi definitivamente in Italia negli anni settanta, con lo sviluppo del movimento femminista.

Giornata Internazionale della donna ultima modifica: 2019-03-08T09:20:26+02:00 da Lavinia Savelli

Commenti

To Top