itOrte

CUCINA TRADIZIONALE LE RICETTE DI NONNA MARY

Carciofo Ortano: la ricetta pasquale di nonna Mary!

Le ricette di nonna Mary

Bentornati nella nostra rubrica le ricette di nonna Mary! A grande richiesta quest’anno, in occasione dei festeggiamenti pasquali, nonna Mary ha deciso di condividere con voi la ricetta del dolce tipico della tradizione culinaria locale: il Carciofo Ortano.

Carciofo
Foto di Lavinia Savelli

Carciofo Ortano: ricetta (per due carciofi)

Ingredienti

4 uova, 200 g di burro, 75 g di lievito di birra fresco, 4 bustine di vaniglia, 750 ml di latte t.a., 500 g di zucchero, 500 g di farina manitoba, 500 g di farina 0, 1 limone spremuto e grattato, 1 arancio spremuto e grattato, alchermes q.b., 100 g di cioccolata fondente, 150 g di ciliegie candite rosse.

Preparazione (ripieno e impasto)

Iniziamo preparando il ripieno del nostro carciofo ortano. In un recipiente fondo montate il burro t.a e lo zucchero (lasciate quattro cucchiai di zucchero, che serviranno successivamente per l’impasto); ultimate grattugiando il cioccolato fondente. Per l’impasto invece cominciate battendo in un altro recipiente fondo le uova, con i rimanenti quattro cucchiai di zucchero; aggiungete quindi la scorza e il succo dell’arancio e del limone. Fate sciogliere il lievito in 250 ml di latte caldo e versate il tutto nell’impasto, insieme a 4 cucchiai di alchermes e a 2 bustine di vaniglia. Unite per ultima la farina, incorporando gradualmente prima la manitoba, poi quella 0 (lasciandone un po’ per lavorare l’impasto). Completate la preparazione dell’impasto, trasferendolo su un piano di legno (infarinato) e lavorandolo fino a quando non raggiunge una consistenza morbida e liscia.

Composizione carciofo

Lasciate riposare l’impasto per circa dieci minuti, coperto da un canovaccio. A questo punto possiamo iniziare a comporre il carciofo. Come prima cosa dividete l’impasto a metà, poi, aiutandovi con il mattarello, stendete una metà sul piano di legno, fino a formare una sfoglia spessa di circa 5 mm. Quindi ricoprite la sfoglia (lasciando un risparmio di circa 1 cm dal bordo) con uno strato di ripieno e un leggero strato di cioccolata grattata. Tagliate la sfoglia in strisce alte circa 3-4 cm e arrotolatele su se stesse, come in foto (abbiate cura di formare dei rotolini tutti delle stesse dimensioni). Infine disponete i rotolini, partendo dal centro verso i bordi, in una teglia rotonda, ricoperta di carta forno; decorate posizionando al centro di ogni rotolino una ciliegia candita.

Rotolini
Foto di Lavinia Savelli

Ripetere il procedimento anche con l’altra metà dell’impasto. Coprire con un canovaccio e lasciar lievitare in un ambiente caldo, fino al raddoppio del volume (circa un’ora). Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, poi continuare la cottura per altri 15-20 minuti a 160°. Mentre il carciofo è in cottura, prepariamo la bagna mescolando 500 ml di latte t.a., due cucchiai di zucchero, 2 bustine di vaniglia e l’alchermes a piacere (la bagna dovrà avere un colore rosa intenso). Una volta sfornato il carciofo, bagnatelo accuratamente e infornate per altri 5-6 minuti, sempre a 160°.

Carciofo Ortano
Foto di Lavinia Savelli

Buona Degustazione e Buona Pasqua!

Carciofo Ortano: la ricetta pasquale di nonna Mary! ultima modifica: 2021-04-02T16:27:15+02:00 da Lavinia Savelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

😍

To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x